AMBIENTE INSTABILE

 

videoinstallazione, 2017

videoinstallazione a cura di auroraMeccanica

Concept:

"Ambienti Instabili. Studio per Archivio Italgas" è il primo lavoro di una ricerca che indaga le possibilità di trasformazione degli spazi attraverso le percezioni degli spettatori.

La percezione dello spazio è determinata dai punti di riferimento che la mente dello spettatore riesce a ricostruire. La sperimentazione punta  alla trasformazione dei punti di riferimento attraverso la variazione luminosa. Gli spazi prendono vita e variano a seconda dell’illuminazione che ricevono.


L’archivio è un ambiente che si presta a mutare forma; è un luogo in cui si raccolgono, si catalogano e si ricostruiscono delle storie. Quando le narrazioni si evolvono e cambiano è giusto che cambi anche l’ambiente che le ospita.  L’obiettivo è quello di mettere in scena e documentare questa trasformazione: da luogo fisico, contenitore di carte e documenti, a luogo astratto, contenitore di storie e memorie.

 

La trasformazione si realizza anche grazie alla presenza di un corpo che si fa attore e contemporaneamente spettatore. Il corpo della performer segue i movimenti e i tempi delle luci entrando in sintonia con la variazione dell’ambiente. La presenza del corpo riesce a fare da collegamento tra lo spettatore che assiste alla documentazione e la trasformazione dell'ambiente stesso.

 

performer: Amina Amici

sound design: Stefano Paluci & Matteo Di Nunzio

 

auroraMeccanica snc  - Via Principe Tommaso 11/D Torino   p.iva 11430410016    REA n. 1212824 CCIAA Torino

 e-mail: info@aurorameccanica.it   pec: aurora.meccanica@pec.it   ALL  RIGHT RESERVED

videoinstallazione a cura di auroraMeccanica
videoinstallazione a cura di auroraMeccanica

auroraMeccanica snc  - Via Principe Tommaso 11/D Torino   p.iva 11430410016

e-mail: info@aurorameccanica.it   pec: aurora.meccanica@pec.it

AMBIENTE INSTABILE

 

videoinstallazione, 2017

videoinstallazione a cura di auroraMeccanica
videoinstallazione a cura di auroraMeccanica